Seleziona una pagina

Roma | Quartiere: Trastevere, Via di Ponziano, 7 | P. medio € 40 | Chiusura: Sempre aperto | Orari: 12:00-15:00 18:00 24:00 | scrivi una recensione

A Maidda. Sapori dalla Vecchia Catania

A Maidda è un ristorante aperto a Trastevere da Salvo un siciliano d.o.c che aveva nostalgia dei sapori della sua terra natia e dalla sua compagna Emanuela. Tutto il menu è ispirato alla cucina siciliana tradizionale di Catania con materie prime prese solo da lì: il pesce viene direttamente dalla Pescheria di Catania come anche la pasta fatta a mano, i dolci e il pistacchio di Bronte.  Il nome dello Chef è Giuseppe Arcidiacono di Catania (ovviamente) classe ’83. Alcuni piatti da non perdere: arancetti al nero di seppia, antipasto misto di mare “A Maidda”. Come primi, la pasta alla vecchia Catania, i panzotti ripieni con ricotta e pistacchio di Bronte e le penne alla Norma con ricotta salata. Come secondi oltre ai crudi di mare,  i calamari ripeni, gli scampi gratinati agli agrumi di Sicilia e le celebri sarde alla beccafico. Lasciatevi un posto per i dessert eccezionali come la torta Fedora con ricotta o la Sette Veli al pistacchio ma non saltate il cannolo che sia classico o “scomposto” è una delizia indimenticabile. La cantina ha in prevalenza etichette siciliane d.o.c come il “Mullichi di Suli“ coltivato sull’Etna.


Le specialità del locale

"Pasta alla vecchia Catania, scampi gratinati, penne alla Norma, i panzotti ripieni con ricotta e pistacchio di Bronte, torta fedora"


Prenota al numero: 065816106

A Maidda. Sapori dalla Vecchia Catania

A Maidda è un ristorante aperto a Trastevere da Salvo un siciliano d.o.c che aveva nostalgia dei sapori della sua terra natia e dalla sua compagna Emanuela. Tutto il menu è ispirato alla cucina siciliana tradizionale di Catania con materie prime prese solo da lì: il pesce viene direttamente dalla Pescheria di Catania come anche la pasta fatta a mano, i dolci e il pistacchio di Bronte.  Il nome dello Chef è Giuseppe Arcidiacono di Catania (ovviamente) classe ’83. Alcuni piatti da non perdere: arancetti al nero di seppia, antipasto misto di mare “A Maidda”. Come primi, la pasta alla vecchia Catania, i panzotti ripieni con ricotta e pistacchio di Bronte e le penne alla Norma con ricotta salata. Come secondi oltre ai crudi di mare,  i calamari ripeni, gli scampi gratinati agli agrumi di Sicilia e le celebri sarde alla beccafico. Lasciatevi un posto per i dessert eccezionali come la torta Fedora con ricotta o la Sette Veli al pistacchio ma non saltate il cannolo che sia classico o “scomposto” è una delizia indimenticabile. La cantina ha in prevalenza etichette siciliane d.o.c come il “Mullichi di Suli“ coltivato sull’Etna.

 

 Quartiere: Trastevere, Via di Ponziano, 7


Le specialità del locale

"Pasta alla vecchia Catania, scampi gratinati, penne alla Norma, i panzotti ripieni con ricotta e pistacchio di Bronte, torta fedora"





5 Commenti

  1. Chef Luisteen Gonzalez

    I was there with President Clinton a couple of times and with Mr Roberto Boscolo and would like to meet with the Chef there. It would be a great honor as before I didnt have a chain of restaurants in the United States and am a big fan of hers. THank you so much in advance for your kind consideration. Please let me know. I appreciate your taking the time to review this humble petition. I remain yours. Kind regards, Owner and Chef Luisteen GOnzalez, Puesto, Mexican Street Food Inc and Hotel Grand Hyatt Playa del Carmen.

    Rispondi
  2. John Smith

    Gustosissimo ristorante nei pressi della stazione di Trastevere, abbiamo mangiato (eravamo in 3 persone) eccellentemente. Dopo vari assaggini in attesa delle ordinazioni, ho preso i maccheroni alla vecchia Catania, fantastici, anzi memorabili, poi una “semplice” frittura di calamari e gamberi fritti benissimo, leggerissimi e freschi. I miei commensali hanno preso altre delicatezze come la pasta ai ricci, le sarde alla beccafico e tutto ha riscosso l’approvazione senza alcuna riserva. Vino bianco siciliano, dolci provenienti dalla famosa pasticceria “quaranta” di Catania buoni come il sorriso della propria mamma. Lo consiglio di cuore. Il posteggio non è dei più semplici, e il prezzo è adeguato alla qualità (60€ pro capite) anche se probabilmente non alla portata dei giovanissimi con budget limitati, peccato per loro.

    Rispondi
  3. Celine

    Locale accogliente, selezione di piatti siciliani ottima.
    Vini interessanti, pesce freschissimo e dolci favolosi.
    Da tornarci sicuramente.
    Consiglio gli spaghetti ricci e tartufi di mare.

    Rispondi
  4. Olympia

    Ottimo ristorante ci ho mangiato benissimo, il sig.salvo è esattamente come nel video appassionato e ospitale. Ho mangiato le sarde alla beccafico e i panzotti ripieni di scampi, pistacchio e pinoli una vera delizia che consiglio a tutti. Il vino consigliato da Emanuela è stato azzeccato un bianco siciliano il “Maria costanza”. Anche se ero già satolla ho fatto uno sforzo per non perdere il cannolo scomposto…una vera delizia !!! Abbiamo pagato poco più di 50€ a persona. Un prezzo giusto secondo me visto che abbiamo preso tutti primi e secondi di pesce. Ci tornerò sicuramente.

    Rispondi
  5. Amedeo

    Alla Maidda si mangia molto bene, i cibi sono freschi e i dolci mi sono piaciuti particolarmente anche se non sono un amante della pasticceria siciliana. Da consigliare

    Rispondi

Invia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Pin It on Pinterest

Share This