Autentica tradizione romana

Racconta Giacomo Lo Bianco: “Seguire la tradizione romanesca significa che ogni lunedì d’inverno non devono mancare il brodo e il bollito, il martedì devono esserci le polpette alla romana, come un tempo; il mercoledì deve essere dedicato al quinto-quarto quindi frattaglie e coda (un tempo il mercoledì si macellava); giovedì con gnocchi impastati in casa che d’inverno sono con le spuntature e le salsicce e d’estate con pomodoro fresco, mozzarella e basilico; il venerdì pesce, con ceci e baccalà; il sabato, trippa. La nostra trippa (che facciamo il venerdì) è un piatto della tradizione romana che non si prepara quasi più per la difficoltà di reperire e preparare il pesce Arzilla. Sin dal 1957 qui è così: nulla muta”.

Le specialità del locale

“Carciofo alla giudia, Cotoletta d’abbacchio, Polpette alla romana, Fiore di zucca, Bucatini all’amatriciana, Rigatoni con pajata d’abbacchio, Gnocchi alla romana, Abbacchio scottadito, Coratella d’abbacchio con carciofi, Bistecca ai ferri”

Matricianella – Roma | tel. 06 6832100 | Quartiere: Centro storico, Via del Leone, 4 | P. medio € 25 | Chiusura: Domenica | Orari:12:30-15:00 19:30-23:00 | Visita il sito




Ristoranti con lo stesso tipo di cucina