Osteria del Vecchio Orologio

Cucina Italiana | 0 commenti

Piatti della Tuscia

Osteria del Vecchio Orologio nasce nel 1966 a Viterbo per volere della famiglia Ferrari la quale imposta l’attività come avveniva all’epoca nelle osterie, ovvero Vino e Cucina. 
Il locale tutto in peperino, pietra tipica del viterbese, è dominato da tre grandi archi a tutto tondo che fanno da splendida cornice all’Osteria stessa che si sviluppa in tre sale con bar e cucina. 
Piatti della tradizione contadina viterbese che ogni giorno si rinnovavano e nella loro semplicità proponevano al cliente sempre piatti diversi. A distanza di più di 40 anni i proprietari hanno voluto riproporre quel modello di Osteria come impronta inconfondibile della cucina di questo locale, che rimane ancorata alla tradizione agricola attenta però ai gusti di oggi. I piatti proposti da questo locale rispecchiano la territorialità e gli ingredienti della Tuscia, aggiungendo sempre un tocco di personalità e di creatività. Il locale propone anche una buona selezione di pizze, tra cui citiamo la pizza con i fiori di zucca e il guanciale.

Le specialità del locale

“Acquacotta viterbese, Zuppa di ceci e castagne, Pappardelle al cinghiale, Pizzicotti al sugo di funghi e salsiccia, Cosciotto di pollo alla viterbese, Costolette di agnello impanate e glassate al miele, Filetto di maialino miele e zafferano della Tuscia”

Osteria del Vecchio Orologio – Viterbo | tel. 335 337754 | Quartiere: Fuori porta, via Orologio Vecchio, 25 | P. medio € 25 | Chiusura: Martedì, Il lunedì a pranzo | Orari: 12:30-14:30 19:30 23:30 | Visita il sito




Ristoranti con lo stesso tipo di cucina