Storica enoteca dalla cucina romana tradizionale

Cul de Sac può vantare una sentinella d’eccezione: la statua del celebre Pasquino situato proprio davanti al locale. La storica enoteca ha dato origine nel 1977 al fenomeno dei wine-bar a Roma. Cul de Sac offre una selezione di 1500 etichette, nonché piatti tipici della cucina tradizionale romana (trippa, coda alla vaccinara, involtini, lasagne) e piatti internazionali (zuppa di cipolla, crema di lenticchie rosse, topik, babaghannush, pizzoccheri della Valtellina, tortino di verza e salciccia,tortino di cime di rapa e radicchio). Vastissima selezione di formaggi e salumi. Aperto dopo teatro, offre mensilmente degustazioni di vini gratuite previa prenotazione telefonica. Aperto dalle dodici alle sedici e dalle diciotto alle ventiquattro e trenta.

Le specialità del locale

“Topik, fagottino di ceci e patate con uva passa e pinoli, Trippa alla Romana, Coda alla vaccinara, Polpette al vino con purè, Zuppa di cipolle, Patè fatti in casa”

Cul de Sac – Roma | tel. 06 68801094 | Quartiere: Centro storico, piazza Pasquino, 73 | P. medio € 25 | Chiusura: Sempre aperto | Orari: 12:30-14:30 19:30-23:30 | Visita il sito




Ristoranti con lo stesso tipo di cucina