Caldo stupore. Drink e cucina a Prati

Fuoco Ristorante. Il nome è tutto un programma, e rende bene l’immagine della filosofia di questo ristorante. Il fuoco come elemento passionale, come simbolo dell’ospitalità e dell’accoglienza. È un locale che vive tutto il giorno a partire dall’aperitivo prima del pranzo fino al dopo cena con un’ampia collezione di drink e superalcolici. La cucina, decisa e tutta d’un pezzo si fa ambasciatrice di piatti senza tentennamenti nonostante le suggestive presentazioni, come lo spaghettone di Gragnano alla Nerano, o l’intramontabile tonnarello cacio e pepe con guanciale croccante. Idem per la brace, dai quali arrivano preparazioni come il galletto disossato, la salsiccia con i friarielli e l’imponente costata di chianina. Buona la selezione di burger e insalate e di dolci, tra cui segnaliamo la crema ai due cioccolati di Valrhona con croccante. Un menú non molto prolisso, ma essenziale, che lascia lo spazio per la creatività del giorno. La cantina, che propone le eccellenze regionali e qualche bollicina, si affianca ad una buona scelta di birre in bottiglia e alla spina.

Le specialità del locale

“Tonnarello cacio e pepe con guanciale croccante, Costata di chianina, Burger, Galletto disossato alla griglia”

Fuoco Ristorante – Roma | tel. 06 3236983 | Quartiere: Prati, via Cicerone, 34 | P. medio € 30 | Chiusura: Sempre aperto | Orari: 12:00-02:00 | Visita il sito




Ristoranti con lo stesso tipo di cucina